Remake 2021: il tema è il Pianeta

La III edizione del Remake Festival, promossa dal Comune di Fabriano, tornerà ad animare le vie e le piazze del centro storico della nostra città dal 7 al 10 ottobre. WE REMAKE THE PLANET è il proposito 
e l’invito con cui si presenta il Festival di quest’anno che si pone come obiettivo quello di farci riflettere sulle tante questioni sociali, culturali ed economiche legate al benessere del nostro PIANETA. 


Un’occasione unica di incontro e confronto con artigiani, produttori locali, associazioni del territorio ed esperti di economia circolare e social media che interverranno ed esporranno durante i 4 giorni dell’evento i loro saperi, la loro esperienza e i loro prodotti. Un vero e proprio crocevia di Arti e Mestieri nell’era del digitale a cui poter assistere e partecipare anche in prima persona attraverso un ricco calendario di workshop tematici e laboratori creativi per bambini e adulti. La vera sfida infatti non è semplicemente “conoscere” ma è anche poter agire. Cambiamento climatico, economia circolare e energie rinnovabili, filiere corte e intelligenti, sono le basi attraverso le quali far fronte e sostenere un nuovo modo di fare economia e di vivere la comunità globale e locale. 

Remake 2021 sarà quindi anche il luogo speciale in cui capire che ruolo giocare come individui e società all’interno di un tema così complesso, urgente e ampio come la sostenibilità del nostro Pianeta. Un Pianeta pensato come spazio da conoscere, con cui confrontarsi, da cui ricevere stimoli e in cui portare il meglio della nostra creatività, prodotti, mestieri e competenze.


Barbara Pagnoncelli – Assessore a Lavoro, Attività produttive, Agricoltura, Artigianato, Politiche e fondi EU, Politiche giovanili – che ha ideato il Festival Remake sottolinea “ Remake non è altro che il naturale successore della mostra dell’artigianato che la nostra città ospita da più di trent’anni, ma rispetto ad essa vuole mettere accanto alla mostra espositiva anche dei contenuti formativi per aziende, giovani e artigiani e momenti di intrattenimento per bambini e ragazzi. Abbiamo lavorato al fianco delle associazioni di categoria per portare artigiani di alto livello e diventare momento di riferimento per l’artigianato regionale e non solo. La nostra Regione è ricca di storia e di eccellenze artigiane che costituiscono una costola importante della nostra economia e dei nostri territori.” 

Giovedì 7: Competenze per il Pianeta

Giovedì 7 ottobre il Festival si aprirà con un tema di confronto importante: le nuove competenze che giovani e imprese hanno bisogno di sviluppare per far fronte ai cambiamenti socioeconomici e ambientali della nostra epoca. Il pomeriggio sarà dedicato alle Start up del territorio che avranno l’opportunità di incontrarsi con le grandi aziende italiane e gli enti locali per discutere di impresa e innovazione mentre la serata si svolgerà al Teatro Gentile con professionisti e imprenditori che dibatteranno sul tema “Smart, green & tech: città e imprese del futuro”. Allieteranno la giornata i laboratori creativi per bambini dagli 0 ai 12 anni mentre docenti e genitori avranno la possibilità di partecipare all’incontro tenuto dal formatore
e pedagogista Davide Fant che ci parlerà di “Adolescenti nei mondi digitali, tra disagio e nuove r-esistenze”.

Ore 15.00 – 15.30 Inaugurazione del Festival presso Oratorio della Carità
Gabriele Santarelli, Sindaco Comune di Fabriano; Barbara Pagnoncelli – Assessore Comune di Fabriano, attività produttive, politiche giovanili, lavoro, agricoltura e artigianato; Rappresentanti delle Associazioni di Categoria e della Regione Marche

Ore 15.30 – 18.30
Sessione B2B tra start up e imprese consolidate
A cura di Meccano in collaborazione con Fhub Coworking, Presso Palazzo Podestà

Ore 16.00-17.30
Incontro “Adolescenti nei mondi digitali, tra disagio e nuove r-esistenze”
Biblioteca Multimediale R.Sassi  – sala Pilati (max 45 posti)
con Davide Fant, pedagogista e formatore

Cosa c’è dietro i fenomeni di dipendenza così diffusi? E’ solo una questione di dipendenza? E noi adulti cosa possiamo fare?

Un seminario per mettersi in ascolto, esplorare e “sentire sulla pelle” i vissuti di chi cresce ai tempi dei social network e della “società della prestazione”: riconoscere le loro sofferenze ma anche gli spazi di r-esistenza che stanno attivando. Per accrescere consapevolezza sugli elementi umani e tecnici in gioco ma anche ipotizzare una scuola creativa all’altezza della sfida.

Ore 18.30 – 20.30
Talk Show ”Smart, Green, Tech: città e imprese del futuro”

Teatro Gentile, In collaborazione con Meccano

ModeranoLetizia Urbani, DG Meccano ed Emilia Garito, CEO Quantum Leap
Ospiti: Luca Manuelli, AD Ansaldo Nucleare e Chief Digital Officer Ansaldo Energia; Enrico Loccioni, Presidente Gruppo Loccioni; Gian Mario Spacca, Vice-Presidente Fondazione Aristide Merloni; Fabio Ceccarani, AD Simonelli Group; Alessandro Marchesi, AD Compagnia del Denim, Gruppo Pinko; Alberto Sportoletti, Presidente Sernet; Carlo Ottone, DG e socio fondatore Mich, incubatore certificato; Francesco Tomasoni, CEO Halles; Alessandro Sartarelli, DG Gruppo Sent; Giuseppe Paglione, Direttore Area Imprese Marche, Gruppo Intesa San Paolo

Ore 21.30 – 23.00 Concerto “ Fabrijazz Combo ” a cura di Fabriano Pro Musica Teatro Gentile. 
Biglietti cortesia 3€. Biglietteria Teatro Gentile 0732 3644, aperta due giorni precedenti lo spettacolo, dalle ore 16 alle 19. Il giorno stesso dalle ore 19. Vendita on line: vivaticket.com

Giovedì 7: Laboratori creativi per bambini

Ore 16:00 – 16:30
Wunderkammer: la camera delle meraviglie

presso Biblioteca Multimediale R. Sassi – sezione ragazzi. A cura di ATA rifiuti / max 15 bambini (5-8 anni)

La parola Wunderkammer significa letteralmente “camera delle meraviglie” e indica un contenitore, un luogo, uno spazio nel quale in passato venivano conservate raccolte di oggetti straordinari. Le bambine e i bambini potranno scegliere, tra una serie di materiali di recupero: tali materiali, sistemati in
scatoline di carta da realizzare con la tecnica dell’origami, andranno così a costituire una
wunderkammer personalizzata, che i bimbi potranno portare a casa con sé.

Ore 16.30- 18.00
Non ti butto ma ti suono

presso Giardini del Poio
A cura di di Akademia / max 10 bambini (6-12 anni)

Utilizzando materiali di recupero come punto di partenza, i bimbi con la loro creatività e fantasia costruiranno, con l’aiuto della maestra Paola Taticchi, diversi strumenti musicali da suonare poi per la creazione di una o più composizioni musicali.

Ore 17:00 – 17:30
Il tappeto magico
presso Biblioteca Multimediale R. Sassi – sezione ragazzi. A cura di ATA rifiuti (3-6 anni) / max 15 bambini

Ispirata alla metodologia didattica del tinkering, l’attività si svolge su un grande e colorato “tappetone”: questa plancia componibile accoglierà i bambini permettendo loro di giocare e cimentarsi in prove sensoriali e giochi didattici proposti nelle diverse sezioni esplorative che saranno allestite sul tappeto. L’attività si conclude realizzando una coinvolgente opera d’arte effimera con imballaggi e altri rifiuti, creata da tutti gli alunni della sezione in maniera partecipata

Ore 18.00- 19.00
Musica & Coccole

presso Giardini del Poio. A cura di Akademia – max 10 bambini (mamme e papà con bimbi 0-36 mesi)

Con giochi e semplici canti, i genitori, pur non essendo musicisti o professionisti della musica, guidati dalla maestra Paola Taticchi, impareranno a viverla e condividerla con i propri figli, rafforzando ancor più, un legame intimo e profondo preesistente, riuscendo meglio ad esternare le proprie emozioni.

Venerdì 8: Pianeta 4.0

I lavori proseguiranno venerdì 8 ottobre con il PIANETA 4.0: una giornata dedicata alle tecnologie 4.0 e all’imprenditorialità, con un’attenzione particolare alle nuove opportunità dell’economia circolare. Tanti gli eventi in programma tra cui workshop tematici tenuti da esperti del settore, laboratori creativi per adulti e per bambini e incontri pomeridiani e serali in cui si parlerà di “Comunicazione online per artigiani” e di “Artigianato come rivitalizzazione del centro storico e per la promozione turistica dei borghi”.
Alle 18.00 verrà inaugurata la mostra mercato che ci accompagnerà per tutta la durata del Festival con oltre quaranta espositori suddivisi tra artigiani, hobbisti e produttori locali.

18.00 – 23.00: Inaugurazione Mostra Mercato e taglio del nastro
Gabriele Santarelli, Sindaco Comune di Fabriano; Barbara Pagnoncelli – Assessore Comune di Fabriano, attività produttive, politiche giovanili, lavoro, agricoltura e artigianato con la Little Concordia Marching Band.

Ore 10:00 – 11:15
Sistemi automatici di collaudo e manutenzione predittiva

con Doriano Tabocchini, CEO SSG Innovation, presso Biblioteca Multimediale R.Sassi – sala Pilati (max 45 posti). A cura di CNA

Parleremo di Sistemi automatici per l’ispezione, quali impianti di collaudo in grado di verificare le specifiche funzionali del prodotto realizzato e di generare opportuni report da inserire nel sistema informativo aziendale. Introdurremo anche il concetto di manutenzione predittiva, tecnologia che rende possibile prevedere con sempre maggiore precisione eventuali guasti o malfunzionamenti a carico di macchine e attrezzature.

Ore 11:45 – 13:00
Monitorare l’efficienza produttiva
per un business più competitivo

Simone Neri, Co-titolare e direttore tecnico Digimark

Oratorio della Carità (max 45 posti)
A cura di Confartigianato

In un sistema produttivo efficiente tempo e risorse vengono combinati per generare il massimo valore. Conoscere i fattori critici e saperli interpretare è il primo passo per raggiungere il livello di efficienza ottimale della propria gestione aziendale. Nel workshop andremo ad individuare gli indicatori di efficienza fondamentali e gli strumenti operativi da mettere in campo per migliorare la performance produttiva e la struttura dei costi dell’impresa, per essere più competitivi sul mercato.

11:45 – 13:00
Il design strategico per la generazione di prodotti-servizi nell’Industria 4.0

Ubaldo Spina, Researcher, Industrial Designer, Business Development Manager – CETMA – Technologies design and materials european research centre, presso Biblioteca Multimediale R.Sassi – sala Pilati (max 45 posti)

Il workshop affronta il tema della trasformazione digitale e degli abilitatori per la generazione di nuovi prodotti/servizi attraverso l’applicazione di metodologie di design strategico e l’analisi delle cinque dimensioni dell’IoT. Saranno presentati casi studio di innovazione all’interno dei quali il CETMA ha supportato le industrie creative in processi di sviluppo di prodotti “smart”, integrazione tecnologica e design dei servizi.
Ore 15:00 – 16:15
Digital Marketing per PMI: affrontare le sfide del 2022

Giorgio Taverniti, COO Area Network Search On & Digital Specialist
Palazzo del Podestà (max 90 posti). A cura di WMF

In questi ultimi anni ogni player importante su Internet ha apportato delle modifiche sostanziali. Google non è più il Google di 2 anni fa, i Social hanno cambiato totalmente pelle. In sostanza stiamo investendo in un’Internet totalmente diversa. Cerchiamo di comprendere quali sono i passaggi fondamentali oggi per le PMI.
A seguire Startup Competition / Finale
3 startup selezionate dovranno sfidarsi in una pitch competition, il vincitore avrà il desk gratuito al wmf 2022

Ore 15:00 – 16:15
Robotica collaborativa e la sfida all’ammodernamento dei processi

Roberto Girolamini, Dir. Tecnico Commerciale della Elettromatic srl
Oratorio della Carità (max 45 posti) A cura di Confartigianato
Nella rincorsa all’ammodernamento, all’efficientamento e alla competitività le tecnologie moderne svolgono un ruolo centrale per il successo e sono la vera alternativa alla fuga produttiva. Ripensare i processi, in funzione delle tecniche innovative a disposizione, è l’esercizio che si deve fare in un processo di evoluzione che risponde alle logiche del mercato moderno.

Ore 15:00 – 16:15
Come innovare il commercio

Roberto Pone – Settore Marketing, Innovazione e Internazionalizzazione CONFCOMMERCIO-Imprese per l’Italia
Biblioteca Multimediale R.Sassi – sala Pilati (max 45 posti) A cura di ConfCommercio

Operare nel dopo pandemia richiede alle attività commerciali, per tirarsi fuori da una competizione internazionale concentrata sul prezzo e sulla iper-velocità, un deciso sforzo per riposizionarsi sul mercato rispondendo alla domanda “Perché i clienti dovrebbero venire nel mio negozio”? Si parla di innovare il significato dell’acquisto e, dopo aver descritto come la pandemia stia influenzando il contesto di mercato in cui i negozi si trovano ad operare, daremo alcuni spunti su come perseguire questa nuova forma di innovazione.

Ore 16:45 – 18:00
Business Model Canvas e Lego®
Serious Play®: come sviluppare
proprio modello di business
in maniera efficace

Alessandro De Chellis, consulente del lavoro, facilitatore aziendale e Lego® Serious Play®, presso Biblioteca Multimediale R.Sassi – sala Pilati (max 45 posti). A cura di FHUB Coworking Spazio di Coworking e Innovazione

Per sviluppare adeguatamente un nuovo business o rivitalizzare/migliorare uno già esistente è necessario adottare strumenti che consentano di eseguire delle retrospettive profonde sui vari aspetti della propria attività. Questo perché condurre un business oggi vuol dire creare un ecosistema integrato di tanti fattori in continuo cambiamento, che devono rappresentare adeguatamente la visione dell’imprenditore e devono poter essere adattati in tempo reale rispetto ai cambiamenti dell’ambiente esterno.

Ore 16:45 – 18:00
Sfridoo, la Startup
dell’Economia Circolare

Andrea Cavagna, CSO e Cofounder of Sfridoo, presso Oratorio della Carità (max 40 posti). A cura di Confindustria

Cerchi un modo per valorizzare i tuoi residui di produzione o cespiti? Sfridoo è la prima piattaforma dove le imprese si incontrano per comprare e vendere scarti, sottoprodotti, avanzi di magazzino e cespiti aziendali. Sfridoo facilita la simbiosi industriale tra le imprese intesa come scambio di: sottoprodotti, avanzi di magazzino e cespiti aziendali. Un mercato dove il termine rifiuto viene inteso come risorsa. Proponendo alle imprese progetti e strumenti di mercato. Un seminario per mettersi in ascolto, esplorare e “sentire sulla pelle” i vissuti di chi cresce ai tempi dei social network e della “società della prestazione”: riconoscere le loro sofferenze ma anche gli spazi di r-esistenza che stanno attivando. Per accrescere consapevolezza sugli elementi umani e tecnici in gioco ma anche ipotizzare una scuola creativa all’altezza della sfida.

Ore 10:00 – 11:30
Gli strumenti e le azioni di Invitalia per le startup delle Marche

Massimo Calzoni: Coordinatore Sistema Invitalia Startup
Webinar Online

Durante il webinar saranno presentati i principali incentivi gestiti da Invitalia per sostenere la nascita e la crescita di imprese e startup innovative nella Regione Marche, con focus sulle singole caratteristiche e le modalità per accedere alle agevolazioni; inoltre il dott. Calzoni parlerà anche del Sistema Invitalia Startup e dei servizi di orientamento, accompagnamento e tutoraggio che l’Agenzia mette in campo per aiutare i team imprenditoriali sia nella fase della stesura della domanda che in quella successiva all’ottenimento delle agevolazioni.

Ore 15:00 – 17:00
Impara a raccontare il tuo artigianato sui social (
a cura di Weekendoit)
presso Fhub Coworking
Con Francesca Baldassarri
con il supporto di Michele Filippetti

Durante il workshop esamineremo i canali online che gli artigiani possono usare per comunicare la propria attività su internet, vedremo come raccontarsi sui social e come trovare i contenuti giusti in modo che lo storytelling sia efficace. Creeremo un calendario editoriale ed esploreremo i trend per i prossimi anni; infine, faremo un’esercitazione, con consigli pratici da mettere subito in pratica. Consigliamo di portare un proprio prodotto che useremo per fare l’esercitazione.
Ore 18.30-20.00
L’artigianato come rivitalizzazione del centro storico e per la promozione turistica dei borghi
Tavola rotonda / Agorà,
presso Piazza Garibaldi

Modera: Ilaria Barbotti
Ospiti:  Nicoletta Bontempi, Progetto Verso il Borgo; Sabrina Ciancone, Sindaco di Fontecchio; Cosmano Lombardo, WMF; Paolo Manfredi, responsabile nazionale per la trasformazione digitale. Confartigianato Imprese; Barbara Pagnoncelli, Assessore Comune di Fabriano, attività produttive, politiche giovanili, lavoro, agricoltura e artigianato; Gabriele Santarelli, Sindaco di Fabriano – distretto appennino umbro marchigiano

Venerdì 8: Laboratori creativi per bambini

Ore 16:00 – 17:20
Musica & Gioco e Alla scoperta dell’ukulele e dell’arpa celtica

presso Giardini del Poio
a cura di Akademia / max 10 bambini (4-6 anni)

I bimbi che parteciperanno a Musica e gioco avranno anche la possibilità di provare strumenti musicali come l’ukulele e l’arpa celtica vivendo un momento magico insieme alle maestre Paola e Maria Chiara.

Che bel Typo
1 gruppo – 16.00 – 16.30
2 gruppo – 17:00 – 17:30

presso Biblioteca Multimediale R. Sassi – sezione ragazzi
A cura di ATA rifiuti / max 15 bambini (7-12 anni)

Partendo da materiali e oggetti di recupero, il laboratorio ha lo scopo di trasformare tappi, fili colorati e piccoli frammenti dalle tante forme in caratteri tipografici modulari (lettere, simboli e numeri) che i partecipanti potranno conservare tali e quali o utilizzare come veri e propri stampini

Sabato 9: Social Planet

Sabato 9 ottobre sarà la giornata del SOCIAL PLANET: il dialogo e la comunicazione tra culture e tra individui, le community e le mobilitazioni globali tra piazze fisiche e digitali e poi l’aggregazione e l’incontro: gioco, musica, integrazione. Tantissimi i laboratori che avranno luogo anche durante questa giornata per adulti, bambini e per ragazzi che vorranno sperimentarsi, giocare e riflettere sui temi dell’ambiente, del riciclo e della robotica attraverso materiali e tecniche artistiche diverse tra cui la musica, la fotografia, l’arte, il movimento. Una proposta davvero ricca tenuta da diverse associazioni locali e il circuito di artigiani del festival Weekendoit. Bambini e ragazzi avranno la possibilità di incontrare BellaFaccia, uno dei loro youtuber preferiti, per selfie e autografi. 

 

La giornata si concluderà al Teatro Gentile con un concerto live dei Little Pieces of Marmelade, un giovane e promettente duo di origine marchigiana che sta ottenendo grande successo tra i palcoscenici più importanti di musica rock e hard rock nazionale. 

 

Ore 10.00 – 00.00 / Mostra Mercato per le vie del centro e Piazza Garibaldi;
Ore 10.00 – 12.30 e 15.00 – 19.00 / Laboratori creativi con associazioni culturali

Ore 10:30 – 12:30
RI.TAGLI.AMI
In collaborazione con Weekendoit Box
con Claudia Vergari
Max 8 persone

Intrecceremo carta, colori e relazioni. Condivideremo la passione per la creatività e per il riciclo. Trasformeremo strisce di carta riciclata in un paio di orecchini unici ed ecosostenibili.

Ore 15:00-18.00
Meet&Greet con BellaFaccia
Area selfie e autografi e incontro fan
Presso Giardini del Poio

Ore 16:00 – 18:00
Natura Creativa
In collaborazione con Weekendoit Box
con Lucia Locatelli
Un laboratorio adatto a tutti, ragazzi (dai 12 anni) e adulti , Max 8 persone

Laboratorio di incisione su gomma e stampa manuale. Per celebrare la natura in modo creativo, realizzeremo un timbro ispirandoci alle foglie, ghiande, semi e frutti, presenti in questo periodo autunnale.  Per rendere interessante il nostro progetto finale, creeremo degli sfondi stampati, utilizzando gli stessi elementi naturali.

Ore 16:00 – 18:00
Trasforma il tuo abito
In collaborazione con Weekendoit Box
con Alessia Barbarossa
Max 8 persone

Sperimenta attraverso interventi di cucito creativo per donare nuova vita a quella maglia o camicia che hai lasciato da troppo tempo in disparte nell’armadio. Non buttarla! insieme la rinnoveremo rendendola pronta ad esprimere il tuo stile. Porta con te il capo che hai scelto di trasformare, a tutto il resto ci pensiamo insieme.
Ore 18:30 – 20:30
Tavola rotonda “Social-consapevoli” I social per fare consapevolezza e attivismo

BellaFaccia, youtuber; Martina Carone, analista ed esperta di marketing elettorale, Quorum / YouTrend; Leonardo Bison, social media manager, “Mi riconosci? Sono un professionista dei beni culturali”

Ore 21:30
Concerto Little Pieces of Marmelade
Presso Teatro Gentile
a cura di AMAT

Biglietti cortesia al prezzo di 3 euro acquistabili on line su www.vivaticket.com oppure presso la biglietteria del Teatro Gentile, aperta due giorni precedenti lo spettacolo dalle 16 alle 19 o il giorno stesso a partire dalle 19 (0732 3644).

Sabato 9: Laboratori creativi per bambini e ragazzi

Ore 10:00 – 10:30
Wunderkammer: la camera delle meraviglie
Presso Agorà Piazza Garibaldi. A cura di ATA rifiuti / max 15 bambini (5-8  anni)

La parola Wunderkammer significa letteralmente “camera delle meraviglie” e indica un contenitore, un luogo, uno spazio nel quale in passato venivano conservate raccolte di oggetti straordinari. Le bambine e i bambini potranno scegliere, tra una serie di materiali di recupero, gli oggetti per loro più rappresentativi (per forma, colore, dimensione, materiale, etc.): tali materiali, sistemati in
scatoline di carta da realizzare con la tecnica dell’origami, andranno così a costituire una
wunderkammer personalizzata, che i bimbi potranno portare a casa con sé

Ore 11.00 – 11.30
Il tappeto magico
Presso Agorà Piazza Garibaldi.  A cura di ATA rifiuti / max 15 bambini (3-6 anni)

Ispirata alla metodologia didattica del tinkering, l’attività si svolge su un grande e colorato “tappetone”: questa plancia componibile accoglierà i bambini permettendo loro di giocare e cimentarsi in prove sensoriali e giochi didattici proposti nelle diverse sezioni esplorative che saranno allestite sul tappeto. L’attività si conclude realizzando una coinvolgente opera d’arte effimera con imballaggi e altri rifiuti, creata da tutti gli alunni della sezione in maniera partecipata

Ore 11.30 – 13.00
Educazione Alimentare
Presso Mercato Coperto. A cura di J&J, studio di psiconutrizione / max 5 bambini (età 6-11 anni)

Il laboratorio si basa sul metodo Edueat, un progetto che nasce dalla teoria delle intelligenze multiple di Howard Gardener, psicologo americano, attraverso il quale il bambino sviluppa una sana consapevolezza alimentare mediante le esperienze sensoriali.
I protagonisti sono i 5 sensi (olfatto, tatto, gusto, udito, vista) che prendono forma grazie a personaggi fiabeschi intenti nel vincere la loro guerra contro i junk food e lo spreco alimentare.
Genitori e nonni accompagnano il bambino in questo percorso perché l’alimentazione prima di ogni cosa è condivisione, un momento di comunicazione interattiva e confronto costruendo insieme un’identità nutrizionale eticamente e nutrizionalmente corretta.

Ore 15:00 – 17.00
Arte e robotica
Biblioteca Multimediale R. Sassi. A cura di PDP/ max 10 ragazzi (11 – 14 anni)

Laboratorio pratico di arte, robotica ed informatica.

Ore 15:00 – 17.00
Musichiamo – musica e movimento

Presso Agorà Piazza Garibaldi. A cura di Fabriano Promusica / max 10 bambini (2-6 anni)

Laboratorio di musica, movimento e gioco.

Ore 15.30 – 17:30
Immagini dal pianeta
Punto di ritrovo:  Loggiato san Francesco. A cura di Fotoclub Fabriano / max 15 (> 15 anni)

Innamoriamoci dell’ambiente: testimonianze fotografiche sulla realtà naturale del
nostro territorio. Photowalking alla scoperta del territorio della nostra città, per imparare a conoscere e guardare l’ambiente che ci circonda. Attraverso due tappe, una all’aperto e l’altra in biblioteca dedicata all’approfondimento del tema, i partecipanti impareranno a conoscere meglio le possibilità del mezzo fotografico per esplorare criticità e valori dei territori. 
Ritrovo ore 15.30 ritrovo davanti l’ingresso della Biblioteca e partenza a piedi
verso il luoghi destinati al workshop (2 ore)

Ore 17.00 – 17.30
Che bel typo
Presso Biblioteca Multimediale R.Sassi – sezione ragazzi. A cura di ATA rifiuti.
Max 15 bambini (7-12 anni)

Partendo da materiali e oggetti di recupero, il laboratorio ha lo scopo di trasformare tappi,fili colorati e piccoli frammenti dalle tante forme in caratteri tipografici modulari (lettere, simboli e numeri) che i partecipanti potranno conservare tali e quali o utilizzare come veri e propri stampini.

Ore 17:00 – 19.00
Il volo dei draghi
Presso Biblioteca Multimediale R. Sassi – sala letture. A cura di Lokendil / max. 5 partecipanti (11 – 14 anni)

Dimostrative di giochi di ruolo e da tavolo per ragazzi . Durante il laboratorio verrà fatta una partita dimostrativa di Dungeons Dragons.

Domenica 10: Pianeta Come Confronto

Domenica 10 ottobre il Festival porterà come ultima questione su cui dibattere il PIANETA COME CONFRONTO: fulcro della tavola rotonda serale durante la quale personaggi di rilievo dialogheranno e si confronteranno sul “Remake society, remake jobs, remake welfare”. Anche durante questa giornata ci sarà la possibilità di prendere parte ai tanti laboratori creativi e workshop tematici su ambiente, artigianato e tecnologia.

Ore 10:30 – 12:30
Uccellino Decorativo

In collaborazione con Weekendoit Box
con Agnese e Luca Galassi
Max 8 persone

Realizzeremo insieme un dolcissimo uccellino utilizzando stoffe e altri materiali di recupero. Così invece di buttarli, potrai dare loro nuova vita.

Ore 16:00 – 18:00
La Spillozza

In collaborazione con Weekendoit Box
con Antonella Amurri, Max 8 persone

Crea la tua spilla da usare per rinnovare un vecchio cappotto in disuso, o una giacca, o un vecchio zaino, utilizzando tecniche di cucito creativo su tessuti e cerniere di recupero. Ogni partecipante potrà scegliere se decorare la propria spilla con colori per il tessuto o realizzare un patchwork personalizzato.

Ore 16:00 – 18:00
Flower Power

In collaborazione con Weekendoit Box
con Alice Canapa
Un laboratorio adatto a tutti, dai 12 anni in su. Max 8 partecipanti

Laboratorio di wire wrapping (tecnica di lavorazione dei fili metallici) Realizzeremo insieme un paio di orecchini utilizzando rame riciclato e pendenti coloratissimi.

Ore 19.00 – 21.00
Tavola rotonda “Remake society, remake jobs, remake welfare”

A discuterne, un panel di eccezione tra politici, imprenditori ed esperti: sul palco, l’assessora alle Attività Produttive Barbara Pagnoncelli e il CEO del Web Marketing Festival di Rimini, Cosmano Lombardo, moderati dal consulente di marketing e innovazione Manfredi Mangano.

 

Interverranno in diretta due grandi esperti di ecologia e digitale, Marirosa Iannelli, Presidente del Water Grabbing Observatory e membro dell’Italian Climate Network, e il Prof. Emanuele Frontoni, dell’Università Politecnica delle Marche. Insieme a loro anche Alessandra Todde, Vice Ministra dello Sviluppo Economico con delega alle crisi aziendali.

Domenica 10: Laboratori creativi per bambini e ragazzi

Ore 10.00 – 10.30 e 17.00 – 17.30
Che bel typo
Presso Biblioteca Multimediale R.Sassi – sezione ragazzi. A cura di ATA rifiuti /max 15 bambini (7-12 anni)

Partendo da materiali e oggetti di recupero, il laboratorio ha lo scopo di trasformare tappi,fili colorati e piccoli frammenti dalle tante forme in caratteri tipografici modulari (lettere, simboli e numeri) che i partecipanti potranno conservare tali e quali o utilizzare come veri e propri stampini.

11.00 – 11 .30
Wunderkammer : la camera delle meraviglie

Presso Biblioteca R.Sassi – sezione ragazzi, a cura di ATA rifiuti / max 15 bambini (5-8 anni)

La parola Wunderkammer significa letteralmente “camera delle meraviglie” e indica un contenitore, un luogo, uno spazio nel quale in passato venivano conservate raccolte di oggetti straordinari. Le bambine e i bambini potranno scegliere, tra una serie di materiali di recupero, gli oggetti per loro più rappresentativi (per forma, colore, dimensione, materiale, etc.): tali materiali, sistemati in scatoline di carta da realizzare con la tecnica dell’origami, andranno così a costituire una wunderkammer personalizzata, che i bimbi potranno portare a casa con sé

15.00 – 16.00
La magia del cinema per guardare il nostro pianeta con nuovi occhi.

Presso Biblioteca R.Sassi – Sala Pilati
A cura di Marco Galli, Cahiers du Cinema – Espressione Image e Poliarte / max 15 partecipanti (> 15 anni)

Laboratorio di Cinema. Uno sguardo su storytelling, cinelocation e star system del cinema green e nuovi protocolli ecosostenibili della filiera audiovisiva.

16.00 – 16.30
Il tappeto magico

Presso Biblioteca R.Sassi – sezione ragazzi. A cura di ATA rifiuti / max 15 bambini (3-6 anni)

Ispirata alla metodologia didattica del tinkering, l’attività si svolge su un grande e colorato “tappetone”: questa plancia componibile accoglierà i bambini permettendo loro di giocare e cimentarsi in prove sensoriali e giochi didattici proposti nelle diverse sezioni esplorative che saranno allestite sul tappeto. L’attività si conclude realizzando una coinvolgente opera d’arte effimera con imballaggi e altri rifiuti, creata da tutti gli alunni della sezione in maniera partecipata

17.30 – 18.30
FORNELLI MONELLI

Presso Mercato coperto. 
A cura di Serena D’Alesio / max 15 partecipanti (6-11 anni)

Un laboratorio pensato per imparare l’arte della cucina, quella semplice ma deliziosa fatta di ingredienti del territorio, erbe, spezie profumate e anche sapori nuovi e diversi. Durante il laboratorio i bambini impareranno a fare delle polpette usando al meglio ogni materia prima e imparando l’importanza di evitare lo spreco alimentare. Non è mai troppo presto per cominciare ad amare l’arte della cucina e i suoi sapori.

Ore 16.30 – 18.00
Disegno e Fumetto per bambini e giovanissimi

Presso Agorà Piazza Garibaldi. Con Electric Peo /max.10 bambini (età 6-12 anni)

Laboratorio di Fumetto per bambini